venerdì 11 settembre 2009

Lo strano caso del Dr. Jekyll e del Sig. Hyde di Robert L. Stevenson

Questo libro è stato un po' una delusione. Mi ha dato l'impressione di essere frettoloso e poco approfondito. L'idea di base è originale (almeno secondo me), ma non è stata ben sfruttata. Ho avuto la sensazione che tutto fosse molto accennato, mentre avrei desiderato che si entrasse più in dettaglio nelle vicende del dottor Jekyll. Avrei preferito un narratore onnisciente, mentre mi devo accontentare di Utterson che, ovviamente, ha una conoscenza parziale degli eventi, e devo aspettare la fine del libro per leggere un resoconto illuminante riguardante tutto quello che è avvenuto nel laboratorio del Dr. Jekyll.
Nonostante ciò ho dato al libro 4 stelline perché non posso dire che non mi sia piaciuto... mi ha solo lasciata leggermente insoddisfatta! :)

Incollo un commento scritto altrove.
A me Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr. Hyde non è piaciuto come mi sarei aspettata. Questo mi innervosisce perché le premesse per un buon romanzo c'erano tutte, ma secondo me sono state sfruttate male. Il narratore esterno toglie molto pathos al racconto perché non si tratta di un narratore onnisciente. Il lettore praticamente non sa niente e non è messo nelle condizioni di farsi un'idea (ovvio tutti sappiamo di che parla il romanzo, oggi), ma solo alla fine riceve una spiegazione degli eventi. Ecco, questo non mi piace, io voglio partecipare attivamente, non voglio essere solo uno spettatore! L'idea era buona, lo stile ottimo, lo "svolgimento" (LOL!) non mi ha soddisfatto. :D

In ogni caso il romanzo è così breve che si legge in un giorno, quindi vale la pena di farsi un'idea leggendolo. :>