mercoledì 25 giugno 2014

Clandestina a bordo di Patrick O'Brian

Terribile la storia di Clara. :(

*** SPOILER ***

In generale, ben dosata la tensione a bordo della nave; gli eventi ricordavano vagamente quelli di Ai confini del mare tra Mr Hollom e la moglie del capocannoniere, ma l'evoluzione della storia e gli esiti sono completamente diversi, sicuramente meno drammatici e cruenti. Sono curiosa di capire cosa stia tramando ancora Diana e onestamente, come personaggio, mi ha un po' stancato.
Da un po' di libri, ormai, i romanzi non sono più autoconclusivi ed è una fortuna che io possa leggerli uno dietro l'altro senza aspettare anni, visto che la serie è, per forza di cose, conclusa. Questo modo di lasciare il lettore "insoddisfatto" non mi piace e lo trovo terribilmente scorretto: anche se i libri fanno parte di una serie, ogni capitolo dovrebbe avere una sua conclusione naturale, pur lasciando in sospeso la trama orizzontale, invece si è arrivati al paradosso per cui per sapere come si conclude, ad esempio, una missione devo leggere l'incipit del romanzo successivo. Badly done!